tutto quello che devi sapere sul dating online

Coppie scambiste: chi sono e come si incontrano?

Nell’ambito del sesso e della vita di coppia, non sono pochi i fenomeni che possono generare forti critiche o essere considerati scorretti: spesso si tratta di comportamenti che vengono inquadrati come tali per un vizio di forma, ovvero la non-coerenza con le regole che la società impone al vivere comune considerato lecito.

Lo scambismo, in questo senso, rappresenta sicuramente una delle pratiche più controverse: un fenomeno che vede in Italia una foltissima schiera di appassionati, ma che spesso si muove nell’ombra proprio perché considerato amorale.

Non è nostra intenzione dare alcun giudizio sulle coppie scambiste, ma spiegare semplicemente chi sono, perché lo fanno e come si incontrano in Italia.

Coppie scambiste: chi sono?

Non è facile dare una definizione di scambismo o swinging, perché all’interno di questo termine possono confluire molti comportamenti sessuali diversi.

Cominciamo ad introdurre una prima definizione di questo termine: le coppie scambiste, dette anche “swinger couples”, sono partner che intendono la propria relazione come aperta, e che amano impegnarsi in diverse attività sessuali con altre coppie o individui singoli.

Alcuni esperti psicologi parlano di questo fenomeno come “monogamia di coppia”: in pratica, pur sussistendo il sentimento, la coppia ricerca piacere sessuale coinvolgendo o facendosi coinvolgere da coppie estranee o altre persone che ricercano la medesima cosa.

Quali tipologie di scambisti esistono?

Come già accennato poco più sopra, una coppia di scambisti non è detto che sia uguale ad un’altra. Questo perché i comportamenti e i piaceri sessuali che questa pratica include possono essere diversi: ad esempio il voyeurismo, ovvero il piacere nel guardare il proprio partner fare sesso con uno sconosciuto o con un’altra coppia.

Poi naturalmente c’è lo scambismo vero e proprio: una coppia di swingers scambia i rispettivi partner per un rapporto sessuale che può essere a 2 oppure a 4. Inoltre, non di rado durante il rapporto a 4 possono verificarsi comportamenti bisessuali piuttosto marcati, specialmente da parte dei soggetti femminili coinvolti nello scambio.

Dove si incontrano le coppie scambiste?

In Italia si pensa che gli scambisti siano intorno ai 2 milioni, e che le coppie scambiste assidue siano circa 500.000: anche se naturalmente non possono esistere numeri ufficiali in merito a ciò.

Questa approssimazione, però, verrebbe confermata dalla moltitudine e dall’alta frequentazione di certi locali specializzati nell’incontro fra le coppie di swingers: esistono infatti dei club privé che nascono proprio per questo, e che selezionano attentamente il proprio pubblico, aprendo le porte solo ai membri di una ristretta cerchia. Si tratta di un mondo molto complesso, nel quale è possibile entrare solamente facendo amicizia con chi si trova già al suo interno.

Di contro, Internet ha saputo compensare questo carattere di esclusività fornendo a tutte le coppie la possibilità di conoscere altri swingers: questo per merito di siti di coppie scambiste come coppiescambisticlub.com, che mette a disposizione una ricca varietà di opzioni per poter conoscere e incontrare altre coppie con questa passione in comune.

coppiescambisteclub
coppiescambisteclub.com

Coppie di swingers: perché lo fanno?

Possono esistere tantissime motivazioni tali da spingere una coppia di persone a diventare una coppia di scambisti. Il motivo principale è chiaramente il risvolto sessuale della cosa: ovvero il provare delle emozioni che spesso vengono indicate come “trasgressioni” dalla società comune, ovvero desideri inconfessabili.

Oltre al già citato voyeurismo, anche l’esibizionismo (il piacere nell’essere guardati) rappresenta spesso uno dei motivi di eccitamento alla base dello swinging. Va però sottolineato che anche una coppia di persone non considerate “monogame” può facilmente cedere alla tentazione dello scambio: in questo caso le motivazioni sono molto più profonde rispetto al mero piacere sessuale, e si fondano su una vita di coppia che comincia a diventare monotona e dunque a rischio.

Per evitare la fine della relazione, molte coppie decidono di aprirsi allo swinging per ravvivare il rapporto e per poterlo dunque recuperare. Di contro, va anche detto che molte delle coppie di scambisti, una volta provata questa esperienza, difficilmente sono capaci di smettere.

Scambismo e considerazioni conclusive

La ricerca di alcune pratiche sessuali estreme viene definita dagli psicologi “parafilia”: una vera e propria patologia che oggi include diversi comportamenti sessuali considerati anomali. Lo scambismo, però, non rientra in questo elenco [qui trovate un ariticolo dedicato alle domande più frequenti sulle coppie scamiste]: soprattutto quando questi piaceri sessuali vengono inseriti in un contesto di coppia vero, dunque quando non vengono intaccati i sentimenti che legano i due partner.

Scegliamo di chiudere con una curiosità: nel mondo delle coppie scambiste, quasi sempre è la donna a scegliere i potenziali partner, i luoghi e le modalità dello scambio. L’uomo, infatti, si limita ad accettare o meno le proposte della propria partner.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.